Servizi di accoglienza per adulti in difficoltà

All’interno di una società che aumenta la produzione di disuguaglianza e di ingiustizia sociale sempre più persone si trovano a varcare la soglia che divide la cd normalità dalla condizione di vulnerabilità o di grave emarginazione. Anche nella benestante Bergamo il numero di persone che ha bisogno di servizi di accoglienza notturna in quanto si trova a vivere una condizione di marginalità è rilevante (secondo una recente ricerca di Caritas Bergamo sono circa 700 le persone in questa condizione). A questa emergenza sociale risponde una articolata rete di servizi frutto della collaborazione tra pubblico e privato sociale.
È all’interno di questa rete che dal 2004 la cooperativa collabora alla gestione del Dormitorio Galgario. Si tratta di un servizio notturno a bassa soglia che offre un posto letto ogni notte a circa 60 persone ponendosi come prima porta di accesso a bassa soglia al sistema dei servizi.
Il dormitorio è gestito dalla Caritas di Bergamo in collaborazione con il Comune di Bergamo mentre operativamente oltre agli operatori de Il Pugno Aperto operano colleghi della cooperativa Ruah. Gestendo tale servizio la cooperativa si pone anche il tema del rendere visibile il disagio di queste persone altrimenti “invisibili” promuovendo con altri partners momenti di ricerca e riflessione. Prezioso è il rapporto con il volontariato cui chiediamo un contributo per portare nel dormitorio una dimensione di quotidianità e normalità importante nel percorso degli ospiti.

Sezione di riferimento: