Per favorire la realizzazione di interventi il più possibile attenti ai bisogni dei territori, la cooperativa si è organizzata in Aree di lavoro, aventi autonomia, ma integrate tra loro. Le aree, coordinate da un Referente d’Area sono: Area tutela minori e famiglie, Area del territorio, Area adulti.

Area Tutela Minori e Famiglie

All’area Tutela Minori e Famiglie afferiscono diversi servizi e progetti rivolti a ragazzi da 0 a 17 anni e a genitori che si trovano in una situazione di temporaneo disagio e fragilità.
Tra questi troviamo Comunità alloggio per minori, servizi di assistenza domiciliare per i minori, incontri facilitati, servizio affido, accoglienza e mutualità tra famiglie, percorsi educativi per adulti e famiglie che abitano le comunità locali e progetti per la gestione del tempo libero dei bambini che sperimentano la malattia negli ospedali.

Comunità per minori “Il Guado” Solidarietà in movimento Intervento educativo in Pediatria Centro Diurno “Millemiglia” Coprogettazioni con Comuni e territorio: gestione della Tutela minori

Area Territorio

L’area del Territorio è quella che opera elaborando servizi e progetti che vanno dalla prima infanzia alle politiche giovanili in un’ottica di integrazione con il territorio e mantenendoli in forte integrazione tra loro.
Tra questi, oltre a nidi e scuole dell’infanzia, spiccano progetti di ludoteche e spazi gioco per il tempo libero di bambini e ragazzi, servizi di doposcuola per ragazzi fino alle scuole medie, progetti di orientamento, di aggregazione e protagonismo per i giovani.
Molti di questi progetti la maggior parte dei quali sono realizzati in collaborazione con il consorzio Solco Città Aperta e altre cooperative.

Progettazione e gestione ludoteche, spazi compiti e spazi gioco Progetti territoriali (con interventi specifici sulle diverse fasce d’età) Abitare Paladina Progetti di politiche giovanili Villaggio dei bambini Asili nidi, Scuole dell’infanzia, Progetto 0-6

Area Adulti

L’area aduli si occupa di sviluppare servizi e progetti per adulti che si trovino in uno stato di vulnerabilità o di difficoltà. La volontà e quella di favorire inclusione sociale progettando percorsi che possano sostenere adulti per vari motivi “fragili” nello sviluppo e consolidamento delle proprie autonomie. A queste persone infatti vanno diretti specifici interventi per accompagnarle in un percorso di recupero delle capacità personali e relazionali e per affrontare i bisogni di sopravvivenza fisica.

Housing sociale Segretariato sociale per i comuni Sportelli informativi per stranieri Servizi legati al sistema rifugiati e richiedenti asilo Servizi di accoglienza per adulti in difficoltà Progetti di salute mentale per il tempo libero